Dalla Riviera ai luoghi del sisma, al via FàVolà con le storie di Pinocchio e del terremoto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono in dirittura d’arrivo i preparativi per la presentazione dell’Edizione Straordinaria del Festival di FàVolà – “Pinocchio. Storia di un burattino e di un terremoto” che, quest’anno, sarà ospitata nei paesi tristemente segnati dal sisma che ha sconvolto il Centro Italia lo scorso anno. Le date confermate riguardano Amatrice (dal 26 al 29 agosto), Arquata del Tronto (dal 2 al 4 settembre), Norcia (dall’8 all’11 settembre).

Grande fermento, quindi, da parte dei numerosi artisti che, da tutta la penisola, stanno ultimando le loro opere per poterle donare a “FAVOL’ARTE”, iniziativa annuale legata al “Festival di FàVolà” e organizzata dall’Associazione Culturale “La Meraviglia”, il cui Presidente Cinzia Carboni sottolinea che “Favol’Arte” è nata con l’intento di unire il mondo delle fiabe e quindi della narrazione scritta e orale alla fantasia che l’arte riesce ad esprimere visivamente: è un modo per promuovere il lavoro degli artisti e avvicinare i bambini al fascino dell’espressione artistica”.

Leggi tutto QUI

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *